ALLA VOGLIA DI CREDERCI, AL CORAGGIO DI PROVARCI, ALLA FORZA DI RIUSCIRCI
ALLA VOGLIA DI CREDERCI, AL CORAGGIO DI PROVARCI, ALLA FORZA DI RIUSCIRCI

Dona il tuo 5X1000 a Di.Di.

CF. 92055310467

Un piccolo gesto per te, un grande aiuto per noi.

English version

Per domande o richieste compilate il

modulo online o scriveteci a diversamentedisabili@gmail.com

News

In questa sezione potrete trovare tutti gli appuntamenti dove sarà presente l'Associazione. Venite a trovarci, vi aspettiamo!

La vita è il 10% cio che ti capita, il 90% come reagisci

"La vita è il 10% quello che ti accade, il 90% come reagisci". E i nostri piloti ne sanno qualcosa!
Abbiamo ospitato Spavald92 nel nostro paddock a Misano (e Alberto Naska in modalità santino telematico ?) per raccontarvi il dietro le quinte della nostra gara. Com'è andata⁉️ Guardatelo qui ?

IL TUO 5X1000 ALLA ONLUS DI.DI.

Cari amici,
siamo nel periodo delle dichiarazione dei redditi, vi ricordiamo che potete indicare Di.Di. Diversamente Disabili come beneficiario del vostro 5 x 1000.

Nello spazio dedicato al sostegno del volontariato, basterà inserire il nostro

Codice Fiscale 92055310467

Un piccolo gesto, un grande aiuto per noi per continuare a portare avanti tutte le nostre attività dedicate a chi ha una disabilità ma non vuole rinunciare a un sogno!

Grazie a tutti voi!

OCTO CUP: classifiche e risultati gare

A questo LINK tutti i risultati delle gare di Magione e Misano e la classifica della OCTO CUP 2020 aggiornata, in attesa dell'ultima gara di Vallelunga il 3/4 ottobre!

OCTO CUP E HANDY RACE A MISANO: QUANDO LA PASSIONE PER LA MOTO VINCE SULLA DISABILITA'

Fino a pochi anni fa il binomio moto/disabilità era impensabile. Oggi il motociclismo paralimpico, grazie a Federazione Motocilistica Italiana, al Comitato Italiano Paralimpico e ai partner della Onlus Di.Di., è una splendida e concreta realtà.

Domenica 26 luglio, al Misano Circuit, 23 piloti con differenti disabilità, provenienti da Francia, Belgio, Italia, Spagna, Repubblica Ceca e Austria sono scesi in pista per il motociclismo paralimpico internazionale e nazionale per il titolo nelle due categorie: 600cc. e 1000cc.

I VINCITORI

OCTO CUP
Campionato Italiano

classe 1000cc.
1° posto EMILIANO MALAGOLI
2° posto MAURIZIO CASTELLI
3° posto LORENZO PICASSO

classe 600cc.
1° posto SAMUELE BERTOLASIO
2° posto PAOLO SIRTORI
3° posto CORRADO CRISTIANO CARUSO


Secondo appuntamento per il campionato italiano di motociclismo paralimpico. Dopo la tappa di Magione della scorsa settimana, Malagoli e Bertolasio hanno confermato il primo posto in classifica, aggiungendo punti importanti alla classifica generale sui diretti inseguitori.

INTERNATIONAL BRIDGESTONE HANDY RACE 
Campionato internazionale

classe 1000cc.
1° posto PETER ROHR 
2° posto EMILIANO MALAGOLI
3° posto MAURIZIO CASTELLI

1° CLASSIFICATO LESSER IMPAIRED: MASSIMO BACCI

classe 600cc.
1° posto CRISTIAN FASSI
2° posto CHRISTOPHE BERNARD
3° posto CORRADO CRISTIANO CARUSO

1° CLASSIFICATO LESSER IMPAIRED: ALEJANDRO DE LA CRUZ

La competizione internazionale dedicata a piloti disabili nata nel 2017, è stata ospitata negli straordinari palcoscenci di MotoGP e SBK! 
Quest’anno, per la prima volta, si è disputata all'interno del prestigioso Campionato Italiano Velocità.
A premiare la categoria internazionale, Simone Folgori, Responsabile Velocità FMI

OCTO CUP: VITTORIA DI MALAGOLI E BERTOLASIO A MAGIONE

Si è chiuso domenica 19 luglio, all’Autodromo di Magione (Perugia) il primo weekend dedicato al motociclismo paralimpico con la 1^ gara 2020 della OCTO CUP, il campionato italiano dedicato a piloti disabili.

VINCITORE ASSOLUTO E DELLA CATEGORIA 1000cc.
EMILIANO MALAGOLI
 
NELLA CATEGORIA 600cc. TRIONFA
SAMUELE BERTOLASIO

Emiliano Malagoli, in testa per tutta la gara, porta per la prima volta alla vittoria la sua BMW S1000RR. Alle sue spalle 2 piloti in costante crescita: Lorenzo Picasso, alla sua prima esperienza in sella alla Honda CBR RR, e un bravissimo Alex Innocenti su Ducati 1199.
Gara sfortunata per il sardo Umberto Troisi che a seguito di un contatto con Picasso finisce nella ghiaia al 3° giro. E per Maurizio Castelli che ha avuto problemi tecnici alla sua moto per tutto il weekend di gara.

Vince la categoria 600cc. la new entry Samuele Bertolasio su Kawasaki, relegando alle sue Maximiliam Sontacchi, che partiva favorito per confermare il titolo di categoria, e terzo posto per il romano Corrado Cristiano Caruso.

Classifiche finali, gallery e approfondimenti:

http://www.paralympicriders.it/eventi-2020/octo-cup-2020-magione/

CORSI DI GUIDA IN MOTO!

Hai una disabilità❓

Vieni in moto con noi‼️

Si è svolto giovedì 25 giugno, all'Autodromo di Magione, il corso di guida dedicato a chi ha una disabilità. I nostri punti di forza?

- possibilità di noleggio moto adattate e abbigliamento tecnico

- istruttori con la stessa disabilità dell'allievo

- massimo 5 allievi ad istruttore

- corsi anche per bambini e ragazzi con le nostre Pit Bike adattate!

Per maggiori informazioni sui nostri corsi e le foto di questa splendida giornata: http://www.paralympicriders.it/eventi-2020/corsi-di-guida-in-moto-per-disabili-2020/

IL NOSTRO CALENDARIO EVENTI 2020

Carissimi amici, 
insieme abbiamo vissuto un periodo surreale e di grande incertezza.
Dalla nostra abbiamo avuto l'esperienza: di cambiare improvvisamente, di trovare nuove soluzioni e nuovi obiettivi.
E speriamo per tutti voi, anche in questo caso, di uscirne rafforzati!

Sperando di aver lasciato alle nostre spalle i momenti più difficili, ora siamo pronti a rimboccarci le maniche e ripartire con il solito entusiasmo che ci contraddistingue.
Inevitabilmente il nostro calendario eventi, le nostre attività, hanno subìto dei cambiamenti che ci teniamo a condividere con voi.

CALENDARIO RACING

Octo Bridgestone Cup (Campionato nazionale)
18/19 luglio, Magione
25/26 luglio, Misano
3/4 ottobre, Vallelunga


International Bridgestone Handy Race (Campionato internazionale)
25/26 luglio, Misano

 

CORSI DI GUIDA

25 giugno, Magione

Per informazioni sui nostri corsi: http://www.paralympicriders.it/eventi-2020/corsi-di-guida-in-moto-per-disabili-2020/

 

PATENTI AS

Su questo fronte non ci siamo mai fermati. Abbiamo tenuto gli ultimi esami a Pontedera a fine febbraio, i prossimi sono programmati per luglio. Se sei socio DD 2020 e sei interessato a riprendere la patente con noi scrivici a patentias@gmail.com

 

MOTOTERAPIA

A causa delle restrizioni imposte dal distanziamento sociale, quest'anno non sarà possibile organizzare l'evento di mototerapia nazionale in circuito. Con la collaborazione di Vanni Oddera, daremo il nostro supporto per sviluppare il progetto di "Mototerapia Take-away" che proprio in questi giorni Vanni sta sperimentando con successo nelle case dei bambini e dei ragazzi con disabilità.

Di.Di. ai tempi del coronavirus...

In attesa di potervi comunicare quanto prima il calendario definitivo delle nostre attività 2020, noi....ci teniamo pronti!!!

EMERGENZA SANITARIA CORONAVIRUS - SPOSTATI ALCUNI APPUNTAMENTI

Cari amici, segnaliamo che a causa dell'emergenza sanitaria in corso, fino al 3 aprile sono sospese tutte le nostre attività.

In particolare, oltre al Motodays, spostato dal 17 al 19 aprile, è stata posticipata anche la nostra prima gara del campionato internazionale prevista il 17/18 aprile a Le Mans.

Ecco i nostri nuovi calendari gare:

Octo Bridgestone Cup (campionato nazionale):

9/10 maggio Vallelunga

4/5 luglio Magione (all'interno del CIV Junior)

19/20 settembre Mugello (all'interno del CIV - Campionato Italiano Velocità)
 

International Bridgestone Handy Race (internazionale)

12/13 giugno Misano (durante la WORLD SBK)

4/5 settembre Le Mans (durante la 24 Ore di Le Mans, Campionato del Mondo Endurance)

19/20 settembre Mugello (all'interno del CIV - Campionato Italiano Velocità)

EMERGENZA SANITARIA: POSTICIPATO IL MOTODAYS DAL 17 AL 19 APRILE

IL NOSTRO 2020? SCOPRIAMOLO INSIEME!

A causa dell'emergenza sanitaria, il Motodays è stato posticipato dal 17 al 19 aprile. Ci vediamo quindi

SABATO 18 APRILE ORE 13.30
al Motodays di Roma, sul palco di Radio Globo (Pad. 5) per la presentazione della stagione 2020 del motociclismo paralimpico!

Non prendete impegni, vi aspettiamo!

NB: Fiera Roma e Roma Motodays riconoscono l’ingresso gratuito ai diversamente abili (+ un solo accompagnatore) con certificazione dal 70% da presentare alla biglietteria. Per tutte le info:  https://www.motodays.it/  

TESSERAMENTO 2020

WE WANT YOU!

Entra nella grande famiglia Di.Di.!

Con solo €20 ci aiuterai a sostenere tutte le nostre iniziative e avrai diritto a ottime scontistiche su adattamenti auto/moto, termocoperte e abbigliamento riscaldato, stivali, caschi, tute in pelle, abbigliamento underwear, componentistica, carene, sospensioni, visite medico-sportive.

Per informazioni e iscrizioni vai alla pagina dedicata:

 https://www.diversamentedisabili.it/diventa-socio/

CALENDARIO RACING 2020

Il Team "Di.Di. Diversamente Disabili" nasce per offrire l’opportunità a tutti quei motociclisti disabili che lo desiderano, di misurarsi anche agonisticamente.
Correre insieme in un unico Team vuole dire condividere un’esperienza unica, oltre che la possibilità di confrontarsi con problematiche simili e crescere insieme.
Ti piace la velocità e l'adrenalina? Allora vieni a correre con noi!
Ecco il calendario gare 2020:

OCTO BRIDGESTONE CUP (Campionato nazionale):

- 10 maggio - Vallelunga 
- 5 luglio - Magione 
- 20 settembre - Mugello (insieme al CIV - Campionato Italiano Velocità) (*)

 

INTERNATIONAL BRIDGESTONE HANDY RACE (Campionato internazionale)

17/18 aprile Le Mans (durante la 24 Ore di Le Mans, Campionato del Mondo Endurance)
12/13 giugno Misano (durante la WORLD SBK)
19/20 settembre Mugello (durante il CIV - Campionato Italiano Velocità) (*)

(*) Unica gara, classifiche separate

Per informazioni: ddcup@diversamentedisabili.it

 PREMIATI I CAMPIONI DELLA OCTO BRIDGESTONE CUP 2019

Si è tenuta sabato 1°febbraio, presso "Moto dei Miti" (la galleria privata di moto di Genesio Bevilacqua), la Cerimonia di premiazione della OCTO Bridgestone Cup, la competizione italiana di motociclismo paralimpico che vede correre in pista PILOTI DISABILI.

 

A presentare l'evento Emiliano Malagoli, presidente e fondatore della Onlus Diversamente Disabili. I piloti premiati dal patron dell'Althea Racing, Genesio Bevilacqua:

Octo Bridgestone Cup classe 600 

1° classificato Maximiliano Sontacchi ?? - vince 1 treno di gomme Bridgestone

2° classificato Lorenzo Picasso - vince un set di termocoperte CAPIT 

3° classificato Miscel Forgione  vince una giornata di prove libere al Tazio Nuvolari

4° classificato Elvis Jorgo

5° classificato Paolo Sirtori

Octo Bridgestone Cup classe 1000

1° classificato Maurizio Castelli ?? - vince 1 treno di gomme Bridgestone

2° classificato Umberto Troisi - vince un set di termocoperte CAPIT

3° classificato Daniele Nicolino - vince una giornata di prove libere al Tazio Nuvolari

4° classificato Massimo Bacci

5° classificato Luca Lunghi

 

Altri riconoscimenti sono andati a:

- Omar Bortolacelli, per il suo impegno nel campo dell'educazione stradale 

- Elvis Jorgo, per essersi distinto per spirito Di.Di.(vince un set di carene offerto da Cruciata Racing Parts)

In occasione della premiazione di Lorenzo Picasso è stato ufficializzato il supporto di Althea Racing al pilota per la stagione 2020 che passerà nella categoria 1000 su Honda Cbr 1000RR


Fotogallery completa e classifica QUI

 EMILIANO MALAGOLI ALLA MARATONA DI NEW YORK

Per la 1^ volta un italiano con protesi
alla New York City Marathon

Un'altra sfida portata a termine per il vulcanico Presidente della nostra Onlus: Emiliano Malagoli, primo italiano ad affrontare con una protesi la maratona di New York, ce l'ha fatta! Nonostante i mille problemi prima e durante la gara, è riuscito a tagliare il traguardo dei 42km e 195 metri nella grande mela....

Nessuno sa qual è il massimo che può raggiungere

Arturo Toscanini

Godetevi questo video emozionante non appena tagliato il traguardo!

 MOTOTERAPIA

A Franciacorta, il 16 ottobre
è stata una giornata davvero speciale!

Vogliamo ringraziare tutti i nostri PARTNER, in particolare FIAT AUTONOMY, per il sostegno che ci date e che permette di realizzare questi eventi che più che eventi sono dei SOGNI.

Sogni che aiutano tutti noi, disabili e non, a vivere meglio perché ci ricordano che sono il CORAGGIO e la FIDUCIA (di chi organizza e di chi si affida) a far succedere cose straordinarie, a rendere la vita davvero speciale.

E grazie a tutti voi che siete intervenuti, che avete reso questa giornata memorabile.

E il modo migliore per ringraziarvi è mostrarvi questi sorrisi, che meglio di quanto possiamo fare noi, dicono tutto!

 CAMPIONI ITALIANI 2019 motociclismo paralimpico

MAURIZIO CASTELLI cat. 1000cc.

 

MAXIMILIAN SONTACCHI cat.600cc.

Tutti in piedi per:

  • Maurizio Castelli poleposition, vittoria di gara assoluta, nuovo record paralimpico 1000cc con 1.47 338 e campione italiano 2019 nella classe 1000 #OctoBridgestoneCup
    seguito in campionato da Umberto Troisi e Massimo Bacci. Emiliano Malagoli in gara 2° assoluto e 1° wild card 1000
  • Lorenzo Picasso nuovo record paralimpico 600cc. con 1.48.884 e primo delle 600 in gara a Vallelunga ma, saltando la gara di Magione, è
  • Maximilian Sontacchi a vincere il titolo di campione italiano 2019 della classe 600, oggi secondo, seguito da Elvis Jorgo e Corrado Caruso (1° wild card 600)
  • tutti i meravigliosi ragazzi che quest'anno si sono messi in gioco, migliorando i tempi e vincendo ognuno la battaglia più grande: quella contro la propria disabilità e con il se stessi del giorno prima 
  • la direzione gara, i marshall e il Gentlemen's Motor Club che hanno gestito perfettamente questa gara diversamentedisabile!

SEGNATE IN AGENDA: MOTOTERAPIA IL 16 OTTOBRE!

HAI UNA DISABILITA’ e TANTI SOGNI? Alcuni te li avveriamo noi!

Il 16 ottobre al circuito di Franciacorta stiamo organizzando una grande giornata di Mototerapia aperta a tutte le disabilità!

Potrai:

➡️ fare un giro in moto, in elicottero, su auto da rally/pista, drifting e jeep fuoristrada insieme ai nostri istruttori
➡️ goderti gli spettacoli di freestyle di Vanni Oddera e dei DABOOT
➡️ le esibizioni in pista dei piloti #DiversamenteDisabili
➡️ e tanta musica insieme ad Annalisa Minetti!

Organizziamo tutto questo perché siamo convinti che INSIEME POSSIAMO SUPERARE TANTI LIMITI!!!

Ti aspettiamo! Ingresso libero

Per ulteriori informazioni CLICCA QUI

PS. in caso di maltempo potremmo rimandare l'evento, tieniti aggiornato sulla nostra pagina Facebook

I NOSTRI CORSI DI GUIDA!

I nostri corsi di guida in moto per disabili

“Guarda, è come tornare bambini” ??
e cosa ti senti di consigliare a chi ha subito un incidente?
”Di non aspettare 23 anni come ho fatto io”???

? Ecco per la prima volta il video dei nostri corsi, girato da Alberto Naska. Ragazzi disabili, famiglie, istruttori, sponsor: tutti contagiati da una carica di adrenalina, emozione, passione, follia. Emozioni così straordinarie che hanno il potere di trasformarci!

GUIDARE UNA MOTO ADATTATA DA ...NORMODOTATO!

Riusciresti a guidare una moto senza mettere i piedi per terra? E una con il gas a sinistra? ? Alberto Naska ha accettato la sfida guidando le moto adattate dei nostri piloti!
Ecco com'è andata, da guardare tutto d'un fiato!!

OCTO BRIDGESTONE CUP

Il vincitore è un sognatore che non ha mai mollato

E no, loro non mollano! Anzi, continuano a dare GAS!

Il vincitore, di una gara di moto come di ogni altra cosa nella vita, è solo questo: uno che sogna e che non molla, malgrado tutto e tutti, fino all’ultimo giro.

Come hanno fatto Maurizio Castelli (Scuderia Imperiali) e Emiliano Malagoli (BMW Motorrad Italia), non concedendosi un attimo di tregua per tutta la gara. E ancora i due piloti del team Yamaha SK Racing, Miscel Forgione e Maximilian Sontacchi, che si sono contesi invece fino all’ultimo giro il gradino più alto del podio 600.

A Magione lo scorso 14 luglio si è svolta la seconda gara della OCTO BRidgestone Cup. Se pensiamo che i piloti paralimpici hanno girato qui per la prima volta, il fatto che ragazzi senza un braccio, una gamba o paraplegici corrano così veloci e con moto di serie adattate alla loro disabilità, dimostra una cosa sola: sono la nostra testa, il nostro coraggio, la voglia e il nostro cuore a renderci migliori.

Classifica gara con l'applicazione dei coefficienti di disabilità:

Classe 600
1° Miscel Forgione
2° Maximilian Sontacchi
3° Elvis Jorgo
wild card 1° Corrado Cristiano Caruso

Classe 1000
1° Maurizio Castelli
2° Umberto Troisi
3° Daniele Nicolino
wild card 1° Emiliano Malagoli

Foto e approfondimenti QUI

CORSO DI GUIDA AL TAZIO NUVOLARI 4 LUGLIO..GIORNATA BELLISSIMA!

Siamo appena tornati dal corso di guida in moto per disabili al Tazio Nuvolari, dove tanti ragazzi sono risaliti, o saliti per la prima volta, in moto.
L'emozione che si respira in queste giornate è indescrivibile!
Presto pubblicheremo dei video, intanto sul link a seguire potete vedere molte foto e i commenti che hanno scatenato questi fantastici ragazzi.
Alcuni di loro hanno acquisito la formazione per tornare in moto su strada e prendere la patente speciale, altri solo per vivere e godersi una giornata sognata da tempo, altri probabilmente saranno i piloti della prossima stagione della Octo Bridgestone Cup.

Se vuoi saperne di più e vedere le foto di questa fantastica giornata: http://www.paralympicriders.it/eventi/corsi-di-guida-in-moto-per-disabili-2019/

 

L'INTERNAZIONALE DI MOTOCICLISMO PARALIMPICO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA CON LA SBK!

ALEX DE ANGELIS, GIANCARLO FALAPPA, MAX TEMPORALI, CLAUDIO COMIGNI (Bridgestone) e ALBERTO NOVARIN (Pakelo) PREMIANO I CAMPIONI DEL MOTOCICLISMO PARALIMPICO sabato 23 giugno in gara a MISANO ADRIATICO con la SBK


QUANDO LORO SCENDONO IN PISTA,
TUTTI NOI SPOSTIAMO IL LIMITE UNA MARCIA PIÙ SU

Misano Adriatico, 22 giugno
Nella spettacolare cornice della World SBK, si è svolta la seconda gara della International Bridgestone Handy Race, il mondiale di motociclismo paralimpico dedicato ai piloti disabili.
Gara difficile per i 22 piloti, con differenti disabilità, e provenienti da Francia, Belgio, Italia, Spagna, Rep.Ceca, Austria, Inghilterra.
Un sabato con scrosci di pioggia improvvisi, che ha visto gara 1 della SBK costretta a 3 partenze causa maltempo).
Anche i piloti della Handy Race sono scesi in griglia con gara dichiarata bagnata. Il sole improvviso però ha asciugato subito la pista, consentendo a chi proprio all'ultimo ha optato per gomme slick, invece che rain, di dare il meglio.
Da considerare anche che i piloti paraplegici hanno visto il tracciato per la prima volta questo week end, in quanto non è permesso loro allenarsi in giornate di prove libere insieme ai normodotati.  
Malgrado tutto, questi incredibili paralympic riders hanno dimostrato, sabato più che mai, un livello agonistico davvero straordinario: nessuna scivolata e tempi che vanno migliorando di anno in anno, come mostra il fantastico 1.46.1 - dell'austriaco Peter Rohr, tempo che gli ha fruttato la pole position.

RISULTATI
classe 600
1) Lorenzo Picasso (ITA)
2) Cristian Fassi (ITA)
3) Christophe Bernard (FRA)

classe 1000
1) Peter Rohr (AUT)
2) Maurizio Castelli (ITA)
3) Martin Horký (CZE)

Foto e video disponibili QUI

Un sogno chiamato MotoGP!

Motociclismo paralimpico a Le Mans. Oltre alle moto, in pista corre un messaggio molto potente

 

Cosa fare della tua vita quando un incidente ti porta via il braccio? 
Sali in moto, ti alleni duro, e arrivi a girare in 1.46 con una moto di serie sulla pista di Le Mans ancora pesante di piogge.

Com'è andata la gara dei 23 piloti disabili a Le Mans, che il 18 maggio hanno corso a Le Mans, accolti come eroi dai campioni della MotoGP?

Grandissimi risultati per l'Italia!

 

RISULTATI

classe 600

1) Lorenzo Picasso (ITA)
2) Cristian Fassi (ITA)
3) Maximilian Sontacchi (ITA)

classe 1000

1) Peter Rohr (AUT) 

2) Maurizio Castelli (ITA) 
3) Benoit Thibal (FRA)


Giro veloce in gara e record della pista per il motociclismo paralimpico Maurizio Castelli 1.46.711
 
 

 

CORSI DI GUIDA 2019

HAI UNA DISABILITA'?

VIENI IN MOTO CON NOI!

NUOVE DATE

7 GIUGNO E 4 LUGLIO

CIRCUITO TAZIO NUVOLARI (PV)

Il corso prevede:
- Giornata intera (dalle 08.30 alle 18.00) in esclusiva per noi divisa tra paddock/pista;
- Massimo 5 allievi per istruttore;
- Possibilità di noleggiare abbigliamento tecnico completo e moto adattata per la propria disabilità;
- Assicurazione;
- Istruttori con la stessa disabilità dell'allievo per spiegare al meglio le tecniche di guida in base alle proprie esigenze fisiche.
 

ATTENZIONE: ULTIMI POSTI DISPONIBILI!
 
*******

CORSO DD JUNIOR SULLE PIT-BIKE!

Da quest'anno anche bambini e ragazzi possono provare il divertimento della moto con un corso dedicato!
Il corso prevede:
- Mezza giornata (dalle 08.30 alle 13.00) nella Pista Nivolino (460mt);
- Massimo 5 allievi;
- Pit bike fornite dalla scuola, adattate in base alla disabilità;
- Possibilità di noleggiare abbigliamento tecnico completo;
- Assicurazione;
- Dalle 12.45 alle 13.00 gli allievi avranno la possibilità di girare in circuito in esclusiva.

*******

PROVE LIBERE

Hai già fatto il corso? Divertiti a girare con noi!
Se hai la tua moto potrai girare in pista insieme a noi: 3 ore e mezza di prove libere riservate a chi ha già esperienza di pista.

*******

PER INFO E PRENOTAZIONI:

corsi@diversamentedisabili.it

Il tuo 5x1000 a Di.Di.

Cari amici,
siamo nel periodo delle dichiarazione dei redditi, vi ricordiamo che potete indicare Di.Di. Diversamente Disabili come beneficiario del vostro 5 x 1000.

Nello spazio dedicato al sostegno del volontariato, basterà inserire il nostro

Codice Fiscale 92055310467

Un piccolo gesto, un grande aiuto per noi per continuare a portare avanti tutte le nostre attività dedicate a chi ha una disabilità ma non vuole rinunciare a un sogno!

Grazie a tutti voi!

Sentire gli spettatori dire “ma quanto gas danno questi !?!!!

Piloti molto, molto diversamente disabili.
Al via al Tazio Nuvolari la Octo-Bridgestone Cup, il campionato italiano di motociclismo paralimpico

Finire la gara e sentire gli spettatori dire
“ma quanto gas danno questi!?!!”

Gara bagnata domenica 14 aprile per i piloti disabili al primo appuntamento di stagione della Octo Bridgestone Cup, sul circuito Tazio Nuvolari.

E si fa fatica a credere che quei 18 ragazzi, in griglia di partenza sotto la pioggia, siano amputati e paraplegici.
Ognuno con una storia incredibile che la tuta riesce a nascondere.

Come racconta Miscel Forgione, rimasto paralizzato dieci anni fa dopo un incidente in moto, ieri alla sua prima gara, e subito andato a podio (secondo delle 600): 
"Quando entro il pista, non sento alcun limite, vivo quei momenti in modo naturale, mi sento libero e dimentico la mia disabilità.
Sono a mio agio, è una bella sensazione, un sogno che si avvera”.

Oppure Maurizio Castelli, ormai veterano del trofeo (e campione 2018 nella categoria 600) che quest’anno decide di affrontare una nuova sfida: passare alle 1000.
No, non si tratta solo di una questione di cilidrata (200 cavalli da gestire senza un braccio!): il fatto è che l’R1 è proprio la moto su cui ha avuto l’incidente dove è rimasto disabile.
Ma ci sale lo stesso qui al Tazio, e sotto la pioggia, nonostante quel “sano Timore” che lui scrive con la T maiuscola.
"E, per la prima volta, sono stato io a vedere la bandiera a scacchi per primo. E’ stato TANTO!”.
E a noi bastano queste 3 parole per capire quante cose significano!

I risultati

(che tengono conto dei coefficienti di disabilità rispetto all’ordine di arrivo) vedono sul podio:
  • Nella categoria 600, primo e secondo due esordienti: Lorenzo Picasso e Miscel Forgione; terzo Maximilian Sontacchi (tutti e tre paraplegici).
  • Nella categoria 1000, Daniele Barbero (amputato gamba), Maurizio Castelli (amputato braccio), Umberto Troisi (sindrome compartimentale).
    Con Barbero wild card, i punti in classifica per il terzo posto vanno a Daniele Nicolino (amputato gamba).

Risultati completi

Per la gallery: http://www.paralympicriders.it/eventi/octo-bridgestone-cup-2019-tazio-nuvolari/

Il motociclismo paralimpico per la prima volta agli AWARDS INTERNAZIONALI FIM

Per concludere questo 2018 fatto di impegno e successi, in rappresentanza di tutti i piloti del motociclismo paralimpico, Emiliano Malagoli (Presidente Onlus Di.Di. Diversamente Disabili) e Stephane Paulus (Presidente HFR - Handi Free Riders) hanno presenziato alla cerimonia dei FIM Awards che ha visto la premiazione dei campioni del mondo 2018.

 Un'altra tappa importante per lo sport paralimpico che dimostra quanto si può arrivare lontano, partendo da un sogno.

 

Eroi tra le grandi personalità del

motociclismo italiano ed internazionale

 
Non sono mancati gli incontri con il nuovo Presidente FMI Giovanni Copioli, il Presidente FIM uscente Vito Ippolito, oltre che con i grandi nomi del motociclismo: Marc MarquezFrancesco BagnaiaKiara Fontanesi, Ana Carrasco...

Una grande emozione per chi crede che lo sport sia, per tutti, il modo migliore per esprimere la gioia di vivere. Un red carpet meritato e, sicuramente, indimenticabile.
 
Per questo traguardo sono stati fondamentali tutti i piloti che hanno deciso di rimettersi in moto, tutti gli sponsor che sostengono i progetti e le iniziative delle associazioni Di.Di. Diversamente Disabili e HFR - Handi Free Riders, tutti i volontari che contribuiscono alla riuscita di ogni obiettivo e tutto il pubblico che segue il progetto con interesse e affetto. 

Grazie a voi continueremo a lavorare con istituzioni e organizzazioni nazionali ed internazionali per far crescere questo magnifico sport: il motociclismo paralimpico! 

Leggi il blog!

Il nostro nuovo sito:

www.paralympicriders.it

Orgogliosi di presentarvi il nostro nuovo sito dedicato interamente al motociclismo paralimpico e ai suoi protagonisti. La tecnologia di protesi e adattamenti, lo sport, i nostri partner e testimonial, le patenti A Speciali, il blog,....insomma, moto e disabilità a 360°!

Non vi preoccupate....il nostro sito (questo!) rimarrà per fornire tutti gli approfondimenti e le date dei nostri eventi ;)

Fateci sapere cosa ne pensate! www.paralympicriders.it

Col campione del mondo SBK Jonathan Rea, i piloti paralimpici chiudono l'International Bridgestone Handy Race

L'ultima gara dell'anno ha proclamato i vincitori del motociclismo paralimpico

Vince la gara il tedesco Peter Rohr (con giro veloce 1.49.9), davanti all'austriaco Matthias Lanzinger e al francese Stephan Paulus per la classe 1000.
Nella 600, gradino più alto del podio per l'italiano Maurizio Castelli,  seguito dallo spagnolo Alejandro de la Cruz e dall'inglese Talan Skeels-Piggins.

 

CLASSIFICA FINALE
INTERNATIONAL BRIDGESTONE HANDY RACE 2018

1000 cc.

Peter Rohr

Emiliano Malagoli
Daniele Barbero

 

600 cc.

Alejandro de la Cruz

Talan Skeels-Piggins
Maurizio Castelli

 

Premio Speciale "Alan Kempster"

Alex innocenti

(per la sua tenacia: centrato due volte in pista in questo 2018 ma, nonostante questo,
in gara anche qui a Magny Cours)

 

I premi: Gomme Bridgestone, caschi Premier e olio Ipone rispettivamente ai primi, secondi e terzi delle classi 600 e 1000.

Per foto e altre notizie dell'evento: Paralympic Riders

Si conclude così una stagione incredibile, che ha visto oltre 50 piloti disabili sfidarsi su 3 piste magiche del motociclismo mondiale, Le Mans, Mugello, Magny Cours, accanto ai campioni della MOTOGP e SUPERBIKE, grazie alla collaborazione di FIM e Dorna.
 
Un grande esempio di come lo sport insegni a superare anche i limiti più grandi e che speriamo sia di ispirazione per molti, molti altri disabili in Italia e nel mondo nei prossimi anni.
Abbiamo bisogno del sostegno di tutti per rimettere in moto tanti altri disabili!

Arrividerci alla prossima stagione, speriamo sempre più numerosi.
Never give up!

Col campione del mondo SBK Jonathan Rea, i piloti paralimpici chiudono l'IBHR 2018!

Johnny, avresti mai pensato che persone senza un braccio, una gamba o anche paraplegici potessero, non solo tornare in moto, ma anche competere in una gara?
"E' incredibile! E di grande ispirazione per me. Sono sicuro che col vostro esempio aiutate tutti coloro che hanno una difficoltà simile alla vostra". Johnny Rea

Vedi l'intervista integrale che abbiamo realizzato a Magny Cours!

INTERNATIONAL BRIDGESTONE HANDY RACE 

3^ gara: Magny Cours con la SBK

NEVER STOP RACING.
Hanno vinto sfide impossibili, ma non è ancora finita.

Ultima gara dell'anno per i piloti della International Bridgestone Handy Race a Magny Cours, il prossimo 28-29 settembre, con la SBK.
Il terzo e ultimo appuntamento internazionale dell’anno dedicato al motociclismo paralimpico proclamerà i vincitori 2018 della classe 600 e 1000.

Tra i tanti piloti disabili (amputati, paraplegici, plessolesi) provenienti da Austria, Belgio, Bulgaria, Cechia, Belgio, Francia, Finlandia, Inghilterra, Italia, Spagna, anche Felipe Christancho dalla Colombia, che riuscirà a partecipare e sostenere le spese della trasferta grazie a un crowdfunding in rete e alla straordinaria generosità di club e amici di Diversamente Disabili.

Sfide
Tutta aperta la lotta per il titolo della classe 1000 tra gli italiani Barbero, Malagoli e l'austriaco Rohr.
Nella 600, sebbene matematicamente siano molti in competizione per la vittoria finale, il distacco vede superfavorito lo spagnolo Cruz, tallonato dall'inglese Skill-Piggins. 

Seguiteci su FB!

MAGNY COURS
28-29 Settembre 2018

 

Noi ci stiamo preparando.
E ce la metteremo tutta, come sempre. 
Potete scommetterci.
Never give up!

Video comparativo normo/disabile!

Vuoi sapere come diavolo fa un disabile a guidare forte una moto? Le differenze di guida tra un pilota normo e uno pilota a cui manca un braccio, o una gamba...o entrambe l'uso delle gambe...e magari anche gli addominali!?

Guarda questo bellissimo video!!!

Il racconto di Naska del nostro super weekend del Mugello!

Niente può fermare la passione per la moto...ve lo dimostriamo qui!

Spettacolo mondiale unico al Mugello!

Disabili a 300 all’ora arrivati da tutta Europa per la seconda gara della International Bridgestone Handy Race!

Nel weekend 25-26 Agosto, al Mugello hanno corso, con le loro moto adattate in base alle disabilità, i piloti della International Bridgestone Handy Race per il secondo appuntamento internazionale dell’anno dedicato al motociclismo paralimpico.

Dopo aver fatto emozionare a Le Mans anche i campioni della MotoGP come Valentino Rossi (se vi siete persi i video, andateli a vedere qui: La gara più incredibile di sempre - Il giorno più bello della vita), i nostri eroici piloti sono tornati a regalarci uno spettacolo unico al mondo: disabili a 300 all’ora!

E mentre domenica annullavano le gare di MotoGP a Silverstone,

al Mugello succedeva questo

Max Temporali, su Sport Mediaset, ci racconta la gara dell’International Bridgestone Handy Race al Mugello, un pezzo tutto da leggere, dove parla di una domenica a due facce.
A Maurizio Castelli si è sfilata la protesi del braccio in gara, ma mica si è ritirato; ha guidato con l’altro, girando in 2’07” e salendo le Arrabbiate con una mano sola ancorata al manubrio prima di andare a vincere la sua categoria”.

Una sfida che si è giocata non solo in pista e tra avversari, ma soprattutto nei confronti di un limite, la disabilità, che costringe questi ragazzi a superarsi e a non essere solo piloti, ma veri eroi…

LA GARA

E’ stato Peter Rohr ad aggiudicarsi la International Bridgestone Handy Race nella categoria 1000cc, che con la sua Yamaha ha anche fatto segnare il miglior giro in gara (2.02.163).

Dietro di lui, nella stessa categoria, si sono piazzati il pilota Daniele Barbero (amputato transfemorale) su Suzuki, vincitore della prima tappa a Le Mans e il lucchese Emiliano Malagoli (amputato gamba) su Bmw, fondatore e presidente della Onlus Di.Di.Diversamente Disabili.

 

Nella classe 600 si è invece imposto il viterbese Maurizio Castelli (amputato braccio) su Yamaha, seguito dal compagno di marca, Elvis Jorgo (plessoleso), che ha fatto anche registrare il miglior tempo in gara di categoria (2.07.507), e lo spagnolo Alejandro De La Cruz (amputato piede) su Kawasaki.

RECORD!

Record paralimpico del Mugello per il pilota austriaco plessoleso Peter Rohr che ha segnato il miglior giro in gara col tempo di 2.02.163 nella categoria 1000cc.

Anche la categoria 600cc ha un nuovo record su questa pista! E’ quello di Maurizio Castelli, amputato braccio, che in qualifica ha girato in 2.06.714.

Prossimo appuntamento per il motociclismo paralimpico internazionale:

30 settembre in Francia sul circuito di Magny Cours con la SBK!

Spettacolo mondiale al Mugello il 25/26 agosto!

Dopo aver fatto emozionare a Le Mans anche i campioni della MotoGP come Valentino Rossi, i nostri eroici piloti tornano a regalarci uno spettacolo unico al mondo: disabili a 300 all’ora!
Temerari’ li ha chiamati Sky.
E’ una cosa veramente romantica’ ha detto di loro Valentino Rossi

In pista al Mugello, oltre 30 ragazzi disabili (amputati, paraplegici, plessolesi) provenienti da Austria, rep. Ceca, Belgio, Inghilterra, Spagna, Bulgaria e soprattutto Francia e Italia.

Italia-Francia: la sfida nella sfida
Unica gara di casa per lo squadrone italiano, sarà l’occasione di dare il meglio rispetto a quello francese visto che, dopo Le Mans, si tornerà a correre in Francia a settembre, nella finale di Magny Cours durante la SBK.

Record da battere
I record paralimpici del Mugello sono finora tutti italiani (2.02.4 per Daniele Barbero, amputato gamba, categoria 1000; 2.07.6 per Maurizio Castelli, amputato braccio, categoria 600).

Ma nessun azzurro quest’anno è ancora andato a podio nella 600 e nessun francese nella 1000.

Se sei curioso di seguire una sfida che si gioca non solo in pista e tra avversari, ma soprattutto nei confronti di un limite, la disabilità, che costringe questi ragazzi a superarsi e a non essere solo piloti, ma veri eroi…

ti aspettiamo al MUGELLO
il 25 e 26 Agosto 2018!

Gli orari del weekend

Sabato 25 agosto:
– ore 13.13/13.33 primo turno di qualifiche
– ore 18.26/18.46 secondo turno di qualifiche

Domenica 26 agosto:
– ore 14.45 GARA

OCTO Bridgestone Cup, 2°Round

TAZIO NUVOLARI (16/17 giugno)

Al Tazio Nuvolari, doppio appuntamento!
Prima "LEARN & TRY", il corso di guida per disabili. Poi il 2° round dell'OCTO BRIDGESTONE CUP, il Campionato Italiano di Motociclismo Paralimpico riservato ai piloti con disabilità.

17 piloti iscritti, tra cui un pilota bulgaro, Sergey Sergeev (nel suo paese non ci sono gare dedicate). Siamo poi orgogliosi di aver avuto per la prima volta in pista Simone Manigrasso, medaglia d’argento nei 400 metri e nella staffetta 4×100 ai campionati mondiali paralimpici di atletica di Londra 2017: grande appassionato di moto, è arrivato sesto in sella a una Suzuki nella classe 600.

Podio 600
Maurizio Castelli
Eustachio Carlucci
Cristian Fassi

Podio 1000
Daniele Nicolino
Umberto Troisi
Luca Lunghi

Risultati completi e foto QUI

International Bridgestone Handy Race a LeMans con la MotoGP

"E’ una cosa veramente romantica" ha detto Valentino Rossi.

'Temerari’ per lo Sky Racing Team VR46

'Un traguardo importante per lo sport e il motociclismo paralimpico questo weekend a LeMans, dove 27 piloti disabili hanno partecipato alla prima gara dell’International Bridgestone Handy Race.

Accanto ai campioni di questo sport, Valentino Rossi, Marc Marquez, Andrea Dovizioso, Dani Pedrosa, Andrea Iannone, infatti, sabato 19 maggio la gara dei piloti disabili ha aperto il weekend della MotoGP.
 
‘Temerari’ li ha chiamati Sky.
‘E’ una cosa veramente romantica’ ha detto di loro Valentino Rossi questo week end quando li ha conosciuti. E prima ancora Paolo Simoncelli aveva detto: sono dei matti veriMattia Pasini: “Sono qui a ricordarci che tutto è possibile”. Niccolo Canepa: “Li ho visti fare cose che non mi sarei mai immaginato”. Dario Marchetti: Veramente hanno... le palle”. 

La gara
Ma non corrono solo per dimostrare a loro stessi e al mondo che tutto è possibile.
Corrono proprio per correre i 27 piloti disabili, amputati e paraplegici, che si sono sfidati ieri sul circuito di LeMans nel weekend del Motomondiale:
- girando in 1.47.9 (best lap di Emiliano Malagoli) con una moto Stock 1000, la Bmw S RR del team Althea (nel circuito dove Lorenzo ha girato in 1.31 con l’M1, e McLaren e Ferrari girano in 1.44);
- sfrecciando a oltre 250 km/h, con sorpassi e bagarre per la lotta delle prime posizioni (tra il francese Stephan Paulus, l’austriaco Peter Rohr e l’italiano Emiliano Malagoli con un sorpasso di quest’ultimo all’ultimo giro per agguantare la seconda posizione, dietro a Daniele Barbero, in testa per tutta la gara;
- cadendo ma, come per Stephan Paulus (fondatore della Handi Free Riders, che insieme a Emiliano Malagoli di Divesamente Disabili ha organizzato questa International Bridgestone Handy Race). paraplegico, rimesso in sella dai commissari di gara e così tornato ai box sulle “sue ruote”.

Il podio
600cc:
1 Alejandro de la Cruz (SPA)
2 Talan Skeels-Piggins (GBR)
3 Benoit Thibal (FRA)

1000cc
1 Daniele Barbero (ITA)
2 Emiliano Malagoli (ITA)
3 Peter Rohr (AUT)

Le foto di questo straordinario evento: http://www.motoparalympicgames.net/news/international-bridgestone-handy-race/

Energia incontenibile e meravigliosa diversità per la prima dell'OCTO Bridgestone Cup!

 

A Vallelunga il 13 maggio è stata un'esplosione di gioia, colori e rombi di motore per la Octo Bridgestone Cup!

 

E' stata un’esplosione di gioia, colori e rombi di motore la prima gara del Campionato italiano motociclistico dedicato ai piloti disabili organizzata a Vallelunga dalla ONLUS Diversamente Disabili, nel week end di gare del Gentlemen's Motorclub.

L'autodromo sotto il sole era pieno di gente ma i Paddock 6 e 7 erano diversi da tutti gli altri perché contenevano un'energia incontenibile ed una meravigliosa diversità.
La diversità era tutta lì, nel valore aggiunto della vita, in qualcosa di meglio.

Abbracci, complicità, solidarietà, bambini dell'AGOP, sorrisi, fotografie, protesi, pose, fatica, caldo, musica nelle orecchie, sponsor, figli, reporter, fan, mani, piedi, gambe, caschi, tute, pelle, ferro, gomma, adrenalina, ansia, cortei, famiglia, amici, pista, festa.

I Di.Di. Diversamente Disabili hanno mescolato tutti questi elementi per rendere emozionante l'appuntamento di Vallelunga. La sensazione, all'interno dei box, era quella di roteare in un grande sistema fatto di parti speciali messe insieme per formare un meccanismo perfetto.

E poi la gara, seguitissima dal pubblico, ha tenuto tutti con il fiato sospeso e con i punti interrogativi ("ma come fanno ad essere così bravi?"). Sarà che la passione è la vera spinta e questi ragazzi si fanno guidare e guidano forte!
Il podio, infine, accoglie la sintesi di tutte le emozioni.
Vediamo chi ci è salito!

Podio classe 600:
1° Maurizio Castelli
2° Elvis Jorgo
3° Cristian Fassi

 
Podio classe 1000:
1° Emiliano Malagoli
2° Umberto Troisi
3° Enrico Mariani


I video e le foto della gara 


Ve lo siete persi? Tranquilli, potrete vederli sfrecciare in pista il 16 e 17 giugno sul circuito Tazio Nuvolari di Pavia.

INCREDIBILE. MA COME FANNO?

Il bellissimo video di Alberto Naska - Racebooking.net realizzato al Mugello in occasione della Dream Cup: entrate con noi ai nostri box per scoprire tutti gli adattamenti delle nostre moto!

40 PILOTI PER LA DREAM CUP DEL MUGELLO: GODETEVI LO SPETTACOLO!!!


Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Diversamente Disabili - C.F. 92055310467 - diversamentedisabili@gmail.com